Ci sono piatti come gli Spaghetti con vongole veraci che mi rievocano la mia Sicilia, tra profumo di mare, sale e sole, terra e fuoco!

Piatti che ti ricordano le tue domeniche d’infanzia quando con ansia aspettavi il piatto forte di mamma a tavola che il giorno prima era andata con papà a comprare del pesce al mercato!

Piatti in cui il formaggio grattugiato ci sta tutto, nonostante molti dicono: “No al formaggio nel pesce”!

Si, perché ci sono piatti che, nonostante tu non abbia mai preparato, li hai scritti nel cuore e incisi nella mente.

Uno tra questi gli Spaghetti con vongole veraci!

Ecco che così con entusiasmo ho deciso di lasciarvi la ricetta degli Spaghetti che ho preparato domenica a pranzo e che, con mia gioia e felicità, hanno soddisfatto il palato di tutti i miei familiari!

Ve li consiglio per i vostri eventi speciali in famiglia o tra amici!

Un piatto unico, meridionale, delizioso quanto veloce: ebbene si, “Mare profumo di mare”!

Floriana

Ingredienti (per 5 persone):

  • 1 kg vongole veraci
  • 500/700 g Spaghetti
  • 1 cipolla bianca
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • Q.b. pepe nero
  • Q.b. peperoncino
  • Olio Evo abbondante
  • Q.b. sale
  • Q.b. acqua naturale
  • Q.b. prezzemolo fresco

Procedimento:

  1. per prima cosa mettete le vongole in una bacinella piena d’acqua con 1 cucchiaino di sale affinché rilascino le scorie marine per 30 minuti circa e smuovetele ogni tanto.
  2. Nel frattempo tagliate in piccoli pezzi la cipolla.IMG_5954
  3. Sciacquate così le vongole con abbondante acqua e, non appena saranno ben pulite, fate soffriggere in una padella la cipolla con abbondante olio Evo.
  4. Unite così le vongole, mescolate e aggiungete un bicchiere d’acqua.
  5. Salate e continuate la cottura fin quando cominciano ad aprirsi.
  6. Condite con pepe e peperoncino e aggiungete un altro po’ di olio Evo.
  7. Non appena le vongole sono entrate di cottura unite il vino bianco e fatelo evaporare.
  8. Portate così ad ebollizione l’acqua in una pentola, aggiungete gli spaghetti, salate a piacere e, non appena gli spaghetti sono al dente, trasferiteli nella padella e mantecateli con dell’acqua di cottura a fiamma dolce.
  9. Aggiungete così le foglie di prezzemolo fresco e servite con una manciata di pepe e se volete anche di grana grattugiato.

Trucchi del mestiere:

  • vi consiglio di mangiare gli spaghetti alle vongole appena preparati, ma se lo desiderate potete conservarli in frigorifero massimo 1 giorno, chiusi in un contenitore ermetico;
  • Se non consumate subito le vongole, potete conservarle in frigorifero in una ciotola capiente piena di acqua fredda o avvolte in un panno inumidito.millefoglie.jpg

Voglia di Carbonara ma senza lattosio? Prova la la ricetta della mia Carbonara senza lattosio

2 Responses

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chef blogger e Podcaster con un passato da giurista.

Cresciuta professionalmente tra i fornelli di Cantiere Cucina, la mia missione è comunicare la Sicilia attraverso i miei piatti d’autore.

Il mio progetto?

“Ti racconto una ricetta”

Ti porto con me raccontandoti la storia e l'eccellenze enogastronomiche della mia Sicilia con itinerari siciliani e eventi di antropologia culturale legati al cibo su più canali:
video itineranti, cene e cooking show da me ideati e curati, coinvolgendo aziende del territorio.
Realizzazione piatti d'autore con materie prime del territorio.
Racconti, interviste e storie divulgati mediante il mio nuovo Podcast.

Collaborazioni:
florianafontanablog@gmail.com

Il mio progetto: Ti racconto una ricetta, tappa Polizzi Generosa
Entra a far parte della mia Community e rimani aggiornato!
Ascolta il mio Podcast
Ti aspetto su Instagram