Tagliatelle ai funghi senza panna

Tagliatelle ai funghi senza panna: un vero e proprio comfort food che sa tanto di agriturismo.

Proprio così, ogni qualvolta si parla di Tagliatelle coi funghi subito mi vengono in mente immagini legate al profumo di campagna, al fieno di montagna e alla calda e accogliente atmosfera dei paeselli dell’entroterra siciliano!

La ricetta che sto però per proporvi ha un punto di forza in più perché sono Tagliatelle senza panna.

Forse ti starai chiedendo: “ma come posso ottenere delle Tagliatelle ai funghi senza panna belle cremose?

Se seguirai il mio trucco del mestiere vedrai che risultato!

Tutto dipende da 2 tecniche ben precise:

  • mantecare con acqua di cottura la pasta
  • frullare parte del condimento per ottenere una crema gustosa

Applicando questi due consigli vi assicuro che otterrete non soltanto delle Tagliatelle belle cremose ma anche più gustose perché non avrete quel sapore grasso della panna, che difatti poi non fa altro che coprire il sapore dei funghi.

Se preferite guardare la video ricetta piuttosto che leggere, cliccate “play” sul video qui sotto!

A proposito: puoi iscriverti al mio canale Youtube direttamente qui

Floriana.

Ingredienti (x 4 piatti):

  • 600 g funghi misti (champignon, pleurotos e finferli)
  • 400 g tagliatelle
  • 300 g carote grattugiate
  • 20 g prezzemolo fresco
  • 3 spicchi d’aglio
  • 1/2 cipolla
  • q.b. curcuma
  • q.b. paprika dolce
  • q.b. peperoncino
  • q.b. olio EVO e sale

Procedimento:

  1. per prima cosa pulite i funghi con abbondante acqua, spellateli dal cappello e affettateli a julienne.
  2. Grattugiate le carote e tagliate finemente il prezzemolo.
  3. In una padella capiente soffriggete la cipolla affettata a dadolata e gli spicchi d’aglio con l’olio Evo e 30 ml d’acqua.
  4. Entrati di cottura unite solo 280 g di carota grattugiata, mescolate e iniziate a cuocerli a fiamma dolce.
  5. Aggiungete poi i funghi affettati, condite con sale, peperoncino, curcuma e paprika dolce.
  6. In una padella con un filo d’olio Evo tostate la parte di carote grattugiate rimaste .
  7. Cotto il condimento prendetene una parte (circa 2 mestoli), aggiungete il prezzemolo e in un boccale frullatelo con il minipimer.
  8. Portate ad ebollizione 2 litri d’acqua in una pentola e calate le tagliatelle aggiungendo il sale a piacere.

  9. A cottura al dente travasate le tagliatelle nella padella con il condimento e continuate a cuocerle aggiungendo l’acqua di cottura.
  10. Se troppo denso diluite il condimento frullato con un po’di acqua di cottura e aggiungetelo alla pasta coi funghi.
  11. Mescolate, saltate in padella la pasta e per ultimo aggiungete un filo d’olio Evo.
  12. Saltate e impiattate le vostre tagliatelle con funghi, guarnendole con il croccante di carote grattugiate.

Trucchi del mestiere:

  • se preferite potete sfumare i funghi con un po’ di vino bianco;
  • se volete, piuttosto che usare l’acqua potete preparare del brodo vegetale utilizzando 2 litri d’acqua, 2 carote, 50 g sedano, 2 pomodori e 1 patata. Filtrarlo quando sarà pronto e poi caldo usarlo per cuocere i funghi.

Se ami i funghi come me, prova anche la ricetta delle mie Scaloppine di maiale con crema di funghi e Brie!

 

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chef blogger e Podcaster con un passato da giurista.

Cresciuta professionalmente tra i fornelli di Cantiere Cucina, la mia missione è comunicare la Sicilia attraverso i miei piatti d’autore.

Il mio progetto?

“Ti racconto una ricetta”

Ti porto con me raccontandoti la storia e l'eccellenze enogastronomiche della mia Sicilia con itinerari siciliani e eventi di antropologia culturale legati al cibo su più canali:
video itineranti, cene e cooking show da me ideati e curati, coinvolgendo aziende del territorio.
Realizzazione piatti d'autore con materie prime del territorio.
Racconti, interviste e storie divulgati mediante il mio nuovo Podcast.

Collaborazioni:
florianafontanablog@gmail.com

Il mio progetto: Ti racconto una ricetta, tappa Polizzi Generosa
Entra a far parte della mia Community e rimani aggiornato!
Ascolta il mio Podcast