Scaloppine di maiale

Ho sempre amato e preferito le Scaloppine di maiale a qualsiasi altra tipologia di Scaloppine!

Quelle classiche, buone, con funghi e Marsala all’uovo che spesso e volentieri hanno deliziato i nostri amici e ospiti!

Ma questa volta ho voluto provare qualcosa di nuovo e così mi sono cimentata con una versione un po’ rivisitata della Scaloppine di mamma.

Funghi Pleurotus frullati, tanto Brie e Scaloppine di maiale

un formaggio parigino che, non appena ho visto nel bancone frigo del supermercato, subito ha suscitato la mia curiosità!

Il Brie ben si presta per una crema di funghi grazie alla sua pasta molle e al suo retrogusto un po’ affumicato che si sposa benissimo con il sapore intenso dei funghi!

La famiglia ha ben gradito le mie Scaloppine di maiale, mamma compresa, il che mi ha lasciato più che soddisfatta!

E anche questa volta la prova è stata superata!

Ecco allora la mia ricetta per voi, step by step!

Buon lavoro!

Floriana.

Ingredienti:

  • 1 Kg lonza di maiale
  • 500 g funghi Pleurotus
  • 300 ml olio di semi
  • 200 g Brie
  • 3 porro
  • 2 spicchi d’aglio
  • 2 bicchiere d’acqua
  • q.b. farina 00
  • q.b. sale
  • q.b. peperoncino
  • q.b. pepe nero
  • q.b. olio EVO

Procedimento:

  1. per prima cosa pulite per bene i funghi con l’acqua, affettateli e tagliate a rondelle i porri.
  2. Fate soffriggere in padella l’aglio con l’Olio EVO e non appena inizia a soffriggere unite il porro.
  3. Quando il porro si è rosolato unite i funghi e condite con sale, peperoncino e pepe.
  4. Fate cuocere i funghi a fiamma dolce e aggiungete 1 bicchiere d’acqua per favorire la cottura.
  5. Unite a metà cottura il brie, eliminando la buccia e fatelo sciogliere in padella mescolando.
  6. Nel frattempo infarinate la lonza con la farina e il sale q.b. e soffriggetele in padella con l’olio di semi.
  7. Frullate così i funghi, aggiungendo un poco d’acqua per una crema più liquida e dell’olio EVO.
  8. Disponete le fettine di lonza in una pirofila, versate la crema di funghi, livellatela per bene e infornate le fettine in forno preriscaldato, ventilato a 180° per 15 minuti circa, aggiungendo un poco di olio se volete.

    Trucchi del mestiere:

  • è importante aggiungere un po’ di acqua ai funghi prima di frullarli per evitare che durante la cottura in forno la scaloppina possa asciugarsi troppo;
  • conservate le scaloppine in frigo, in un contenitore chiuso ermeticamente per non più di 2 giorni.

Scaloppine di maiale

Conosci già la ricetta dell’ Irish Stew ?

2 Responses

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chef blogger e Podcaster con un passato da giurista.

Cresciuta professionalmente tra i fornelli di Cantiere Cucina, la mia missione è comunicare la Sicilia attraverso i miei piatti d’autore.

Il mio progetto?

“Ti racconto una ricetta”

Ti porto con me raccontandoti la storia e l'eccellenze enogastronomiche della mia Sicilia con itinerari siciliani e eventi di antropologia culturale legati al cibo su più canali:
video itineranti, cene e cooking show da me ideati e curati, coinvolgendo aziende del territorio.
Realizzazione piatti d'autore con materie prime del territorio.
Racconti, interviste e storie divulgati mediante il mio nuovo Podcast.

Collaborazioni:
florianafontanablog@gmail.com

Il mio progetto: Ti racconto una ricetta, tappa Polizzi Generosa
Entra a far parte della mia Community e rimani aggiornato!
Ascolta il mio Podcast
Ti aspetto su Instagram