Risotto con zucca e taleggio

Risotto con zucca e taleggio: il cibo che consola, che rincuora, che ti fa sentire meglio al primo assaggio.

Quel cibo che ti riporta indietro nel tempo e che riaffiora ricordi lontani ma sempre vicini al nostro cuore!

Questo è quello che oggi noi chiamiamo COMFORT FOOD!! Il cibo che ti coccola, ora la ricetta della nonna, ora la ricetta della mamma o un piatto tipico assaggiato durante un viaggio del cuore!!

Un matrimonio di gusto ed emozioni che tanto più ci è caro durante il periodo invernale!

Qual è il mio Comfort food? Un cibo che mi riscalda il cuore e l’anima e che mi fa sentire come a casa! Primo tra tutti il Risotto con zucca e taleggio! Una meraviglioso e gustoso piatto durante le brevi e fredde giornate invernali! Niente di più cremoso
esiste di questo piatto dai profumi dell’orto di nonno, che fin da piccola non mi ha fatto mai mancare tra l’autunno e l’inverno un quintale di zucche! Io vi lascio la mia ricetta, un must have dei miei pranzi invernali e il primo
piatto che ho preparato per i nostri amici durante una serata in famiglia!!

E il vostro Comfort food qual é?

Scrivetemi e sarò felice di rispondervi, Floriana.

Ingredienti:

  • 400 g zucca
  • 400 g riso
  • 200 g taleggio
  • 30 g burro
  • 1 cipolla
  • q.b. olio EVO
  • q.b. prezzemolo
  • q.b. peperoncino
  • q.b. sale

Ingredienti (Brodo vegetale):

  • 3 gambi sedano
  • 3 carote
  • 2 pomodori ramati
  • 1 cipolla
  • 1 patata
  • 2 litri acqua

Procedimento:

  1. sbucciate per prima cosa la zucca e tagliatela a dadolata.

  2. Tagliate poi la cipolla in piccoli pezzi e soffriggetela in padella con olio Evo.

  3. Unite così la zucca, il peperoncino, il sale e mescolando fate rosolate la zucca fin quando non diventa morbida.

  4. Nel frattempo preparate il brodo vegetale portando ad ebollizione circa 2 litri di acqua con gli ortaggi.
  5. Allungate la zucca con qualche mestolo di brodo vegetale e, non appena sarà entrata di cottura, unite il riso.
  6. Aiutandovi con il brodo vegetale iniziate a mantecare il riso. Il brodo va aggiunto man mano che questo viene assorbito dal riso.
  7. Non appena il risotto raggiunge la cottura che desiderate, aggiungete il burro e il taleggio tagliato a dadolata.
  8. Mescolate il risotto ancora fin quando il formaggio e il burro non si saranno sciolti.
  9. Aggiungete così una manciata di prezzemolo e il vostro piatto sarà pronto per essere gustato!

Trucchi del mestiere:

  • potete preparare il condimento del risotto anche il giorno prima, conservarlo in frigo in un contenitore chiuso ermeticamente e utilizzarlo all’occorrenza;
  • con gli ortaggi del brodo vegetale frullandoli potete ottenere una gustosa crema vegetale da utilizzare come guarnizione per il risotto, per un secondo di carne, per una millefoglie di verdure o per un primo piatto di pasta al brodo
    vegetale.
  • il risotto già pronto si conserva perfettamente in frigo per 2 giorni, in un contenitore chiuso ermeticamente.

 

Prova anche la mia ricetta del Risotto alle erbe aromatiche, pistacchio e limoni Verdelli

4 Responses

  1. Il risotto con zucca é il mio preferito, non l’ ho mai preparato con il taleggio….sicuramente da provare.
    Di solito aggiungo sul risotto scamorza affumicata.
    Ciao Flo!?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chef blogger e Podcaster con un passato da giurista.

Cresciuta professionalmente tra i fornelli di Cantiere Cucina, la mia missione è comunicare la Sicilia attraverso i miei piatti d’autore.

Il mio progetto?

“Ti racconto una ricetta”

Ti porto con me raccontandoti la storia e l'eccellenze enogastronomiche della mia Sicilia con itinerari siciliani e eventi di antropologia culturale legati al cibo su più canali:
video itineranti, cene e cooking show da me ideati e curati, coinvolgendo aziende del territorio.
Realizzazione piatti d'autore con materie prime del territorio.
Racconti, interviste e storie divulgati mediante il mio nuovo Podcast.

Collaborazioni:
florianafontanablog@gmail.com

Il mio progetto: Ti racconto una ricetta, tappa Polizzi Generosa
Entra a far parte della mia Community e rimani aggiornato!
Ascolta il mio Podcast