Crostata con gelo di mellone
dessert siciliani

Crostata con gelo di mellone: storia e ricetta

Crostata con gelo di mellone: tra i dolci palermitani più gustosi e conosciuti in estate.

Diverse sono le sue ricette sparse nel web, ma certamente ciò che distingue la pasta frolla siciliana rispetto alle altre frolle è l’utilizzo della “sugna” (strutto) al posto del burro!

La Crostata con gelo di mellone trova le sue origini nella pasticceria conventuale palermitana

Precisamente, secondo quanto riportato da Maria Oliveri nel suo libro “I segreti del Chiostro”  si deve a Suor Michelina la ricetta delle “Pasta col gelo di mellone”.

Dei dolcetti di pasta frolla composti da 2 dischetti di frolla ovali, farciti con un ripieno di gelo.

Da questa versione quasi a “raviolo” si è poi giunti ad una versione più contemporanea quale la Crostata con gelo di mellone.

Una ricetta dal carattere femminile frutto di una sapienza gastronomica maturata in 800 anni di storia conventuale siciliana

Io vi lascio la mia versione con il burro, ma potete benissimo sostituire il burro con la storica “Sugna”!

Floriana.

Ingredienti (pasta frolla):

( 24-25 cm diametro)

  • 300 g farina 00
  • 150 g burro
  • 130 g zucchero
  • 2 uova intere
  • 1 cucchiaino lievito per dolci (facoltativo)
  • 1 cucchiaino cannella
  • q.b. biscotti secchi o con gocce di cioccolato

Ingredienti (gelo di mellone):

  • 1 kg anguria (senza buccia)
  • 200 g zucchero
  • 80 g amido di mais
  • 1 cucchiaino di cannella
  • q.b. gocce di cioccolato

Procedimento:

  1. per prima cosa preparate la pasta frolla. In una ciotola mettete la farina a fontana e il burro freddo a pezzi.
  2. Iniziate ad impastare fino ad ottenere una sorta di impasto sbriciolato a cui dovete così aggiungere le uova e lo zucchero.
  3. Continuate ad impastare e per ultimo unite la cannella e, se volete un impasto più morbido, unite 1 cucchiaino di lievito per dolci.
  4. Fate riposare la pasta frolla in frigo dai 30 minuti ad 1 ora e preparate il gelo di mellone.

  5. Pulite l’anguria, eliminate la buccia e togliete via i semi.
  6. Tagliate l’anguria a dadolata e frullatela in un mixer o con un minipimer.
  7. Filtrate così con un colino il succo ottenuto per eliminare la polpa rimasta.
  8. Mettete il succo d’anguria in una pentola, aggiungete lo zucchero e accendete il fuoco a fiamma dolce.
  9. Iniziate a mescolare il succo con una frusta da cucina e unite l’amido di mais setacciato.
  1. Fate cuocere il succo per circa 15-20 minuti, sempre mescolando con una frusta, fino a quando non si addensa.
  2. Trasferite il gelo in una ciotola di vetro, aggiungete la cannella e fatelo raffreddare.
  3. Stendete così la pasta frolla con un mattarello e ricavatene la forma usando lo stampo della crostata.

Crostata con gelo di mellone

  1. Imburrate e infarinate lo stampo e rivestitelo con la frolla.
  2. Sbriciolate i biscotti sulla frolla, versate il gelo di mellone e con la frolla rimanente fate delle striscioline per decorare la crostata.
  3. Unite le gocce di cioccolato in superficie e infornate la Crostata in forno preriscaldato, ventilato per 35-40 minuti.
  4. Servitela fredda da frigo.

Crostata con gelo di mellone

Trucchi del mestiere:

  • potete anche utilizzare un passapomodoro per frullare la vostra anguria;
  • visto che questa crostata si presenta molto umida, vi consiglio far cuocere la crostata per i primi 10-20 minuti nella parte bassa del forno, per poi procedere nella parte centrale.
  • la crostata si conserva in frigo per 3-4 giorni in un contenitore chiuso ermeticamente.

Voglia di un dolce al cucchiaio? Prova la mia ricetta del Gelo di mellone

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *