Roselline di pasta sfoglia Stuffer
antipasti Crea con Stuffer

Roselline di pasta sfoglia Stuffer

Le Roselline di pasta sfoglia Stuffer: un connubio perfetto di pasta sfoglia, pomodoro secco e scamorza affumicata che di sicuro stupirà i vostri ospiti!

Il Natale si avvicina e come ogni anno insieme a mia madre, a mia zia e a mia cugina stiliamo un bel menù da preparare per la vigilia e per il 25!

E quest’anno al timone degli antipasti ci sono io!!

Tra tartine salate, taglieri di salumi e di formaggi, ho deciso di preparare anche un delizioso antipasto di Natale, approfittando delle sfoglie Stuffer che conservo ancora con cura nel mio frigo!

Davvero semplici e veloci da preparare, le Roselline di pasta sfoglia Stuffer sono un boccone tira l’altro!

Piccoli passi e piccoli gesti fatti con il cuore in cucina per un pranzo in famiglia al ritmo dell’amore!

Io vi lascio la mia ricetta, voi prendete carta e penna e mettetevi all’opera!

Buon lavoro,

Floriana.

Ingredienti:

  • 200 g scamorza affumicata
  • 200 g pomodoro secco
  • 2 rotoli di pasta sfoglia rettangolare Stuffer

Procedimento:

  1. per prima cosa srotolate il primo rotolo di pasta sfoglia e tagliate con un coltello delle strisce verticali da 5 cm l’uno.
  2. Tagliate così la scamorza affumicata a fettine e posizionate la scamorza e il pomodoro secco sulle strisce di sfoglia alternandoli tra di loro.
  3. Arrotolate ciascuna striscia fino a formare una rosellina e congiungete per bene i lembi della sfoglia.
  4. Proseguite allo stesso modo con il secondo rotolo di pasta sfoglia.
  5. Posizionate così le roselline in una teglia. le une accanto alle altre formando u albero di Natale.
  6.  Infornate così le roselline in forno preriscaldato, ventilato a 180° per 20/25 minuti   fino a doratura.
  7. Sfornate infine le roselline e imbandite la vostra tavola a festa!IMG_4089.jpg

Trucchi del mestiere:

  • vi consiglio di usare la pasta sfoglia ben fredda da frigo, evitando così che si appiccichi sulle mani mentre la lavorate;
  • conservate le roselline di sfoglia in un contenitore chiuso ermeticamente in frigo e, se lo preferite, riscaldatele all’occorrenza al microonde.

Ricetta realizzata in collaborazione con Stuffer

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *