La Ranza e sciura

La Ranza e sciura è una ricetta tipica della tradizione siciliana.

Si tratta di una focaccia di Chiusa Sclafani, un paesino di montagna in provincia di Palermo, che ho deciso di rivisitare in chiave mex-tex utilizzando la nuova base “Sfoglie di pizza” Stuffer.

Ma cos’è la ranza?

La ranza è il cruschello che veniva originariamente usato per preparare questa focaccia morbida a tre strati.

La ranza e sciura può essere poi condita in 2 modi diversi.

Nella sua versione originale con maggiorana, acciughe, pecorino, sale, pepe e olio Evo o nella sua versione più elaborata con salsiccia, prosciutto cotto, pancetta e pecorino.

Ed è proprio a questa versione più elaborata che mi sono ispirata.

Come ho rivisitato la ranza e sciura?

Sostituendo il pecorino grattugiato con la fonduta di pecorino, avvolgendola a burritos e accompagnando i burritos con una salsina di cipolle rosse in agrodolce.

Che ne pensate?

Provatelo per una cena veloce, succulenta e vedrete come quella salsina di cipolle in agrodolce smorza perfettamente la sapidità degli ingredienti che trovate all’interno del vostro Burritos!

Voglia di Chilli? Prova il mio Chilli con carne e pizza Stuffer su tagliere

Floriana

Ingredienti:

  • 600 g pasta di salsiccia
  • 220 g cipolle rosse
  • 220 ml panna
  • 200 g prosciutto cotto
  • 200 g pancetta
  • 150 g pecorino grattugiato
  • 50 ml aceto di vino bianco
  • 4 cucchiai di zucchero bianco
  • 1 confezione base sfoglie di pizza Stuffer
  • q.b. olio EVO
  • q.b. maggiorana

Procedimento:

  1. per prima cosa scottate in una padella antiaderente la pasta di salsiccia. Non occorrono né olio né sale.
  2. Sbucciate le cipolle rosse e tagliatele a julienne.
  3. Cuocete in un pentolino a fiamma dolce le cipolle con dell’acqua fino a coprire (circa 200 ml) e con 1 cucchiaino di aceto che servirà a mantenere vivido il colore.
  4. A metà cottura aggiungete un altro po’ di acqua per continuare a cuocerla, sempre fino a coprire. Ci vorranno circa 20-25 minuti di cottura.
  5. Una volta cotte unite l’aceto, 4 cucchiai di zucchero bianco, mescolate e frullate le cipolle con un minipimer per ottenere una crema di cipolle. 

  6. In un pentolino a fiamma dolce mescolate il pecorino grattugiato con la panna per appena 5 minuti, usando una frusta manuale per eliminare eventuali grumi e poi frullate la fonduta con minipimer per una fonduta liscia.
  7. Stendete le sfoglie di pizza su un piano di lavoro e farcite ciascun strato con un primo strato di olio Evo e a seguire maggiorana, fette di prosciutto cotto, pancetta affettata, pasta di salsiccia.
  8. Non aggiungete sale, arrotolate le sfoglie, trasferitele in una leccarda rivestita con carta da forno e infornate in forno preriscaldato, ventilato a 170° per 20 minuti circa.
  9. Dopo 20 minuti controllate i burritos ed eventualmente proseguite per altri 10 minuti in modalità ventilato cuocendo per bene gli ingredienti che stanno all’interno.

  10. Servite i burritos con la fonduta di pecorino e la salsa di cipolla in agrodolce, ideale per smorzare i sapori sapidi e forti del ripieno.La Ranza e sciura

Trucchi del mestiere:

  • potete conservare in firgo i burritos già cotti e farciti avvolti con della carta d’alluminio per circa 2 giorni massimo e riscaldare in forno all’occorrenza.

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chef blogger e Podcaster con un passato da giurista.

Cresciuta professionalmente tra i fornelli di Cantiere Cucina, la mia missione è comunicare la Sicilia attraverso i miei piatti d’autore.

Il mio progetto?

“Ti racconto una ricetta”

Ti porto con me raccontandoti la storia e l'eccellenze enogastronomiche della mia Sicilia con itinerari siciliani e eventi di antropologia culturale legati al cibo su più canali:
video itineranti, cene e cooking show da me ideati e curati, coinvolgendo aziende del territorio.
Realizzazione piatti d'autore con materie prime del territorio.
Racconti, interviste e storie divulgati mediante il mio nuovo Podcast.

Collaborazioni:
florianafontanablog@gmail.com

Il mio progetto: Ti racconto una ricetta, tappa Polizzi Generosa
Entra a far parte della mia Community e rimani aggiornato!
Ascolta il mio Podcast