New York Cheesecake cotta al forno

floriana fontana profiloNew York Cheesecake cotta al forno: io ne sono la fan numero uno!

E vi dirò di più: non ho mai preparato una Cheesecake da frigo, perché a questa ho sempre preferito la ricetta della New York Cheesecake da forno!

La mia versione di Cheesecake si ispira infatti ad una ricetta che tempo fa preparai per l’inaugurazione di una nuova bakery a Palermo.

Correva l’anno 2015 quando fui chiamata per preparare un buffet di dolci per l’inaugurazione di un nuovo locale

Dirvi che è stato soltanto una bella esperienza sarebbe riduttivo!!

Anzi, più che bella, è stata un’esperienza formativa più o meno complessa!

Preparare nell’arco di due giorni da sola un buffet di dolci non è stato mica semplice, ma di sicuro vedere poi la gioia nei sorrisi di ospiti, amici e familiari è stata una grande ricompensa!

Oggi sicuramente, dopo 2 anni di ristorazione, è un gioco da ragazzi per me, ma si inizia sempre dai piccoli passi.

Tra i vari dolci che ho così preparato per quella serata, di sicuro il pezzo forte è stata proprio lei: la New York Cheesecake!

Pensate che ebbe così successo che, dopo qualche anno, una mia amica mi chiese di prepararne non una, ma ben 2 Cheesecake per il suo diciottesimo!!!

E mi ritrovo in cucina tra burro fuso nell’aria, biscotti e formaggio spalmabile Stuffer mentre mi cimento a preparare una New York Cheesecake


La storia della CheesecakeUn dolce sicuramente tipico americano, dai bordi alti, ma: siete proprio sicuri che le sue origini siano esclusivamente americane?

Sai, qualche mese fa ho registrato in merito un Episodio Podcast.

Nell’ep. 25 del mio Podcast ho voluto svelarti quali sono le vere origini delle Cheesecake e regalarti una sorpresina finale, fornendoti  3 trucchetti del mestiere utili per evitare l’effetto sgretolamento della tua Cheesecake.

Che ne pensi?

Basta solo un click su “play” per scoprire di più sulla storia di questo dolce che, certamente ha fatto la sua storia in America per una vicenda ben precisa, ma che è vicino alla nostra Italia più di quanto pensi!


E, visto che la Newyork Cheesecake da temibile avversario si è trasformata in un vero e proprio mio cavallo di battaglia, vi lascio qui la mia ricetta!

La vera e autentica ricetta americana!

Una base friabile di biscotti dai bordi alti,  farcita con della crema al formaggio avvolgente, il cui sapore acidulo è alleggerito dall’aggiunta del cioccolato bianco! 

La New york Cheesecake cotta al forno è un vero e proprio fresco dessert da gustare in compagnia

Floriana

Ricetta realizzata in collaborazione con Stuffer

Ingredienti:

  • Formaggio spalmabile 500 g
  • Biscotti secchi 500 g
  • Frutti di bosco 400 g
  • Cioccolato bianco 300 g
  • Burro fuso 250 g
  • Zucchero 150 g
  • 3 tuorli d’uovo
  • 3 albumi montati a neve
  • 50 ml di panna liquida Stuffer

Procedimento:

1. Per prima cosa fate sciogliere il burro in una terrina a fuoco lento.

2. Prendete i biscotti secchi (io ho usato le Digestive) e con un robot da cucina o con un mortaio riduceteli in polvere.

3. Unite così in una ciotola il burro fuso con i biscotti, mescolate i due ingredienti con un cucchiaio e se l’impasto dovesse risultare poco amalgamato aggiungete un po’ di latte (q.b).

4. Imburrate una teglia dal diametro di 24 cm e rivestitela alla base e ai bordi con l’impasto di biscotti.

5. Fate riposare la base in frigo e nel frattempo preparate il ripieno di formaggio:

separate i tuorli dagli albumi, montate gli albumi a neve e metteteli da parte.

6. In una ciotola montate con le fruste elettriche il formaggio insieme ai tuorli e allo zucchero.

7. Sciogliete così il cioccolato bianco con la panna Stuffer in un pentolino a fuoco lento e aggiungete poi il cioccolato bianco sciolto alla crema di formaggio.

8. Mescolate dal basso verso l’alto la crema e infine unite gli albumi montati a neve.

9. Mescolate sempre dal basso verso l’alto e dopo che il composto si è ben amalgamato versatelo sulla base di biscotti, livellate la crema per bene e infornate in forno preriscaldato, ventilato a 180° per 25- 30 minuti.

10. Non appena la Cheesecake sarà pronta, aprite un po’ lo sportello del forno ma lasciatela per altri 5 minuti in forno, evitando così che si spacchi non appena la tirate fuori.

11. Infine guarnite la vostra Cheesecake con i frutti di bosco e fatela riposare in frigo almeno per 3 ore prima di servirla.

TRUCCHI DEL MESTIERE:

  • se come me usate i frutti di bosco surgelati, vi consiglio di utilizzarli ancora surgelati per guarnire la vostra Cheesecake evitando così che si spappolino tra le mani;
  • la Cheesecake si conserva in frigo, in un contenitore chiuso ermeticamente per 2-3 giorni massimo.

Se ami fare dolci, non puoi certo perderti la ricetta della mia

Torta al cacao con con crema al caffè

 

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Chef blogger e Podcaster con un passato da giurista.

Cresciuta professionalmente tra i fornelli di Cantiere Cucina, la mia missione è comunicare la Sicilia attraverso i miei piatti d’autore.

Oggi sono Executive Chef del Domìa Hotel Boutique a Mondello.
Il mio progetto?

“Ti racconto una ricetta”

Ti porto con me raccontandoti la storia e l'eccellenze enogastronomiche della mia Sicilia con itinerari siciliani e eventi di antropologia culturale legati al cibo su più canali:
video itineranti, cene e cooking show da me ideati e curati, coinvolgendo aziende del territorio.
Realizzazione piatti d'autore con materie prime del territorio.
Racconti, interviste e storie divulgati mediante il mio nuovo Podcast.

Collaborazioni:
florianafontanablog@gmail.com

Il mio progetto: Ti racconto una ricetta, tappa Polizzi Generosa
Entra a far parte della mia Community e rimani aggiornato!
Ascolta il mio Podcast